Il fascino senza tempo dell’architettura di Montagna

Architettura di montagna
800 600 Case di Prestigio
Chi ha una casa in montagna sa quanto le tipiche abitazioni Walser caratterizzano l’architettura delle valli alpine che circondano il Monte Rosa. Scopriamo insieme come sono fatte e perché la loro struttura rispecchia fedelmente i valori di questo antico popolo.

La popolazione Walser

Walser sono una minoranza di lingua tedesca che da più di 700 anni vive ai piedi del Monte Rosa. Per conoscere la loro storia bisogna fare un  salto nel tempo, nel 600 d.C, quando una popolazione germanica decise di migrare a Sud, verso Berna, in Svizzera. Spinti da guerre e da carestie, nel dodicesimo secolo, i Walser si trasferirono sempre più a sud arrivando in Valle D’Aosta per cercare pascoli e terre ospitali. Qui fondarono molti centri abitati, come quelli di St. Jacques e di Gressoney.

Lo “stadel”

Stadel Walser

Fra le valli del Monte Rosa, chiamato non a caso la Montagna dei Walser, costruirono molti villaggi caratterizzati da abitazioni che, ancora oggi, a distanza di tempo, testimoniano una capacità nell’uso del legno e conoscenze ingegneristiche incredibili. Lo sviluppo dell’architettura di montagna nella costruzione delle abitazioni moderne è stato profondamente influenzato dalla cultura Walser, traendone spunti e soluzioni che Case di Prestigio ha utilizzato nella costruzione dei propri appartamenti in vendita sul Monte Rosa.

Le case di questo popolo, chiamate in dialetto Walser “stadel”, erano realizzate prevalentemente in legno e pietra ed erano sostenute da una decina di pilastri a forma di fungo che avevano l’obiettivo di proteggere l’abitazione dall’umidità e dai topi. Tutto il peso della struttura poggiava su di essi, compreso il tetto che nei mesi freddi pesava diverse tonnellate, a riprova di una capacità nel costruire abitazioni che nelle zone montane ha fatto scuola.

Lo sviluppo su livelli

Ogni unità abitativa si sviluppava su tre livelli: la parte inferiore era divisa fra una zona giorno e uno spazio per gli animali, che potevano ripararsi dal freddo e scaldare l’abitazione con la loro presenza. Sopra, al piano superiore, si trovavano i letti mentre all’ultimo piano, nel solaio, venivano conservati il fieno e le scorte di alimenti.

I tre livelli rispondevano a quelli che dovevano essere i tre requisiti principali di ogni casa Walser: una comoda abitazione per la vita familiare, uno spazio sufficiente per conservare il foraggio e un adeguato ricovero per gli animali.

L’arredamento

Ballatoio Walser

Funzionale come gli esterni dell’abitazione, l’arredamento delle case nasce con la costruzione della stessa casa ed è incorporato nella sua struttura. Il letto è fisso, ed è costituito da una rientranza nel muro mentre il tavolo della cucina è ribaltabile. Tranne che in rare eccezioni le abitazioni non avevano scale all’interno: l’accesso ai piani superiori avveniva tramite delle scale di pietra esterne, sui dei balconi dove venivano fatte seccare la segale, l’orzo e il fieno.

La struttura dei villaggi

I villaggi Walser erano composti da nuclei di una decina di abitazioni che condividevano il forno, l’acqua della fontana e una cappella. Le case erano poste molto vicine l’una all’altra, quasi a sovrapporsi, così da ridurre la dispersione termica fra un’abitazione e l’altra e creare delle vie che potessero garantire d’inverno percorsi liberi dalla neve. Creare dei nuclei abitativi molto compatti permetteva inoltre di sfruttare al massimo il terreno circostante così da avere più foraggio possibile per gli animali durante la stagione invernale.

Tutto era minuziosamente studiato, a testimonianza di un popolo felicemente ordinato: dall’esposizione delle case rivolte a sud per facilitare il riscaldamento delle abitazioni, al calcolo delle condizioni metereologiche per evitare di edificare dove potessero cadere delle valanghe, alla vicinanza alle risorse idriche.

Se vuoi ammirare l’architettura di montagna in stile Walser ti consigliamo di visitare gli insediamenti nei comuni di Alagna, Gressoney e Macugnaga!

Case di Prestigio
AUTORE

Case di Prestigio

Case di Prestigio è una realtà del panorama immobiliare italiano che opera nel mercato di case per vacanze (seconde case) da oltre 40 anni offrendo ai sui clienti l’assistenza necessaria per una corretta e sicura compravendita di immobili nelle località italiane più rinomate.

Tutte le storie di: Case di Prestigio